La consegna

Consegna, spedizione e trasferimento del rischio

Nel caso in cui la merce sia disponibile, il Venditore la invierà il più rapidamente possibile, ovvero entro un periodo compreso tra 1 e 14 giorni lavorativi. Se la merce non è disponibile, il Venditore la invierà il prima possibile, a seconda della disponibilità del produttore. Il tempo di consegna è soggetto alla disponibilità della merce da parte del Venditore, che a sua volta dipende dal produttore che consegna la merce debitamente e nei tempi previsti. In casi particolari e isolati, i tempi di consegna possono essere posticipati di un massimo di 4 settimane.

Le scadenze vincolanti devono essere concordate per iscritto.

1. Se è impossibile effettuare la spedizione per motivi che esulano dalla responsabilità del Venditore, una volta che il Cliente comunica che le merci sono state messe a sua disposizione, si considera che il contratto sia stato rispettato. Il termine di consegna potrebbe essere ritardato in caso di forza maggiore, problemi di trasporto o di funzionamento, scioperi, mancanza di materie prime o simili. Se il ritardo dura più di quattro settimane dalla data di completamento del contratto, ciascuna delle parti si riserva il diritto di risolvere il contratto.

2. Se la merce richiesta non è disponibile, il Venditore si riserva il diritto di effettuare consegne parziali, assumendo i costi che ne derivano, a condizione che il Consumatore esprima il proprio consenso al riguardo.

3. Gli ordini effettuati dopo il venerdì verranno inviati il ​​lunedì della settimana successiva.

5. La consegna gratuita avverrà in Europa con spedizioni superiori a 130 €, mentre nel resto del mondo saranno oltre 160 €.